Prolusione dei corsi per il tempo libero Humaniter

Martedì 6 novembre 2018, ore 18.00
Salone degli Affreschi della Società Umanitaria
Milano, ingresso a via San Barnaba 48

PAOLO HENDEL
Manifesto per una seconda giovinezza. Prolusione dei corsi per il tempo libero Humaniter

In occasione della pubblicazione de “La giovinezza è sopravvalutata” (Rizzoli 2018)

Introducono

Alberto Jannuzzelli, Presidente Società Umanitaria
Franca Magnoni, Responsabile corsi per il tempo libero

“Da ragazzo se leggevo “pensionato di 65 anni investito”, pensavo: “A quell’età, ha dato”. Un accidenti! Oggi, raggiunti i 66, so d’avere un sacco di cose da fare e da dire”.

Parola di Paolo Hendel, il noto comico, invitato a tenere la prolusione per il venticinquesimo anno di attività dei corsi per il tempo libero Humaniter della Società Umanitaria. Lo spirito che sta alla base di questo singolare centro culturale polivalente, e insieme laboratorio di aggregazione sociale - che ricorda un po' il leit motiv del film “Cocoon”, dove la terza età viene vissuta come una seconda giovinezza - è proprio questo: non smettere mai di crescere, di appassionarsi alla vita, di condividere emozioni ed esperienze.

Ce ne si rende conto subito passeggiando tra i chiostri della Società Umanitaria, oppure tra i corridoi e nelle aule dove si svolgono i corsi per il tempo libero Humaniter (human iter), una splendida Agorà, aperta a chiunque, in un’ottica dialettica che cambia la vita e conquista il cuore. Vicendevolmente. Accanto a corsi di tutti i generi (oltre 600 corsi, dalle lingue all’informatica, dalla ginnastica passiva alla pittura) ci sono workshop, visite guidate, spettacoli, kermesse letterarie, iniziative di solidarietà, tutte iniziative realizzate da un corpo di docenti volontari, entusiasti nel diffondere le proprie conoscenze a coetanei che hanno ancora voglia di imparare e di appassionarsi.

Un po’ come amava ripetere Rita Levi Montalcini: “la migliore pensione è il possesso di un cervello in piena attività che vi permetta di continuare a pensare usque ad finem, fino alla fine”.


Ufficio stampa Società Umanitaria
Daniele Vola
Via F. Daverio, 7 20122 Milano
tel. 02-57968371 | e-mail. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.