Sardegna nello schermo: 3 film di Ugo Fasano

5 novembre | ore 20.30 | sulla piattaforma Matex (in Sardegna sul canale 272 del digitale terrestre)

 
Su Matex un nuovo appuntamento con la rassegna SARDEGNA NELLO SCHERMO a cura della CINETECA SARDA!

A partire dalle 20.30 saranno trasmessi 3 cortometraggi di Ugo Fasano, regista napoletano che negli anni ’50 ha prodotto una quantità considerevole di cortometraggi, dedicati alla Sardegna, che stava conoscendo in quegli anni evidenti trasformazioni su diversi piani: economico, sociale e culturale.

Lo testimoniano gli stessi titoli icastici dei film: “Sardegna: la terra” (1953), “Sardegna: il lavoro” (1954), “Sardegna: l’uomo” (1955). In una successione che vede la terra come substrato su cui costruire attraverso il lavoro la nuova immagine dell’uomo moderno, la sequenza offre un ritratto vivo, positivo e progressivo del progetto autonomistico, caratterizzato dall’idea che progredire - per una comunità - significa progettare e costruire infrastrutture che consentano alle persone lo sviluppo delle loro capacità e la loro realizzazione. Le voci chiave di questa trilogia sono elettricità e tecnologie, scuola e formazione, arti e tradizioni culturali, lavoro e impegno, senza ignorare che – sottolinea Gianni Olla – “le trasformazioni della Sardegna non devono travolgere la sua identità”.