Servizi al pubblico

La struttura (cine-videoteca e biblioteca) articola diverse forme di servizi al pubblico: i, prestito, la consulenza, attività di formazione e tirocinio, la programmazione di visioni e proposte culturali. Per quanto riguarda l’attività di prestito sono distinti un prestito ludico, con apertura settimanale di 20 ore, dal lunedì al venerdì, rivolto agli utenti che vogliono accrescere la propria cultura cinematografica e un prestito più strutturato, storicamente consolidato dal Centro, con una utenza che ha un carattere sociale e collettivo. Quest’ultima utenza è costituita da enti (comuni, province, assessorati regionali e biblioteche), associazioni, Scuole, Università, operatori culturali, ricercatori e studenti (laureandi e dottorandi). L’utenza reale, cioè il numero di spettatori che assistono alle proiezioni, è stimabile nell’ordine delle diverse migliaia.

La cine-videoteca eroga costantemente servizi di prestito e consulenza non solo ai privati ma anche a istituti e dipartimenti universitari, tra i quali: Lettere e Filosofia, Lingue e comunicazione, Scienze dell’Educazione, Scienze della Formazione, Scienze Politiche, Ingegneria, Scienze naturali, Economia e Commercio, Giurisprudenza, Psicologia, oltre a una serie di facoltà italiane e straniere.

L’attività di tirocinio e stage è rivolta al mondo degli studenti (medi e universitari) che vogliono approfondire gli aspetti legati alla catalogazione, all’archiviazione, alla gestione di alcuni momenti laboratoriali del centro. L’attività di programmazione è rivolta al pubblico in generale e propone presentazioni di libri e film, rassegne cinematografiche, conferenze, incontri con gli autori, ecc.