Data:
21-04-2021 18:00 - 19:00

Descrizione

IL CAMMINO DELLA REPUBBLICA
Le date simbolo della nostra storia
Kermesse di cinema e approfondimenti

Tre date-simbolo (la festa della Liberazione, la festa del lavoro, la festa della Repubblica). Tre tematiche consolidate (Libertà, Lavoro, Democrazia). Tre incontri di approfondimento e tre pellicole cinematografiche per affrontare ciascun tema.

Società Umanitaria organizza una kermesse cinematografica e di approfondimenti culturali in diretta streaming che unisce tre date chiave della nostra storia: il 25 aprile, l’1 maggio e il 2 giugno.

Per ognuna di queste ricorrenze saranno organizzati degli incontri in diretta streaming sui social di Società Umanitaria per approfondire le tematiche affrontate, rispettivamente alle date storiche e con possibili contestualizzazioni con la realtà quotidiana (in particolare, per il discorso dello smart working). In concomitanza con gli incontri sarà disponibile una rassegna cinematografica a cura dei Centri Servizi Culturali della Società Umanitaria della Sardegna. Ogni rassegna sarà composta da 3 proposte cinematografiche (tra film di fiction e documentari) disponibili gratuitamente per una settimana intera sulla piattaforma onlinesardegna.umanitaria.it.

Il fil-rouge che unirà tutte le ricorrenze sarà uno “sguardo dedicato alle donne”. Affronteremo la ricorrenza del 25 aprile attraverso alcune pellicole dedicate al ruolo e alla partecipazione delle donne nella Resistenza, ci focalizzeremo, in occasione del 1° maggio, sulle dinamiche e i problemi che hanno investito i lavoratori tutti, donne in primis, durante quest’anno di pandemia e chiuderemo con le celebrazioni della Festa della Repubblica, che quest’anno segna il 75° anniversario del suffragio universale e dunque dell’estensione del diritto di voto alle donne.


La Resistenza, uno sguardo al femminile
incontri e cinema per il 25 aprile

Rassegna cinematografica: 21 – 27 aprile

Disponibile in streaming gratuito su https://onlinesardegna.umanitaria.it/ 24 ore al giorno per 7 giorni

  • Bandite, Regia collettiva, Italia 2009, 51’

    La Resistenza raccontata attraverso gli occhi delle 4 partigiane piemontesi Anna Cherchi, Claudia Balbo, Marisa Ombra e Nicoletta Soave, che avevano circa diciott’anni nel 1943. I loro racconti in prima persona sono integrati da immagini di repertorio provenienti da archivi privati e inediti, in parte rielaborati e sonorizzati. Conversazioni, immagini, dialoghi a distanza tra passato e presente e tra le protagoniste, per restituire la memoria della Storia attraverso il veicolo privilegiato delle emozioni, in una prospettiva di genere.

    Con un contributo introduttivo della regista Paola Sangiovanni

  • Il Nemico - Un breviario partigiano, Federico Spinetti, Italia 2015, 80’

    Massimo Zamboni, chitarrista e co-fondatore dei CSI, a quindici anni dallo scioglimento della storica band post-punk italiana vorrebbe riunire i membri attorno a un nuovo progetto sul tema partigiano, condividendo pensieri e canzoni. Non una “reunion”, forse un nuovo inizio.

    Con un contributo introduttivo del regista Federico Spinetti

  • Staffette, Paola Sangiovanni, Italia 2006, 55’

    Nel contesto della Resistenza italiana, il documentario indaga l’esperienza delle donne che dal 1943 al 1945 hanno combattuto come partigiane, rivoluzionando il ruolo assegnato loro dal patriarcato e divenendo protagoniste della storia. Donne di diverse estrazioni sociali, culturali e politiche, esprimono in un racconto corale la consapevolezza di una lotta che va oltre la liberazione dal nazifascismo e che segna un momento decisivo nel percorso di emancipazione prima e di liberazione poi.

    Con un contributo introduttivo della regista Alessia Proietti