Il Banchetto dei desideri

Con la rassegna itinerante Il Banchetto dei desideri si intendeva porre l'accento, attraverso il cinema, sul ruolo che il cibo, come elemento primario di interscambio culturale, ha nel dialogo tra diversi popoli, culture e religioni.
Le due edizioni, svoltesi nel 2012 e nel 2013, sono state patrocinate dall'Assessorato alle Politiche Sociali della Provincia di Carbonia-Iglesias e organizzate dal Centro Servizi Culturali Carbonia-Iglesias della Società Umanitaria, in collaborazione con le Associazioni EPULAE e Alma Mater e i comuni coinvolti.
Ciascuna proiezione cinematografica era impreziosita da una degustazione enogastronomica curata con la collaborazione delle comunità straniere presenti nel territorio.
La manifestazione comprendeva inoltre le cosiddette Officine del Gusto, laboratori teorico-pratici, pubblici e gratuiti, dedicati alla conoscenza e alla sperimentazione di alcuni prodotti tipici.