Data:
15-11-2019 15:30 - 17:00

Descrizione

Nell’ambito della manifestazione Bookcity Milano


Echi del silenzio di Guat Eng Chuah (Edizioni Le Assasine, 2019)

Durante un soggiorno di studio in Germania, Ai Lian, una giovane malese di etnia cinese incontra e s'innamora di Michael Templeton, un inglese nato e cresciuto nel distretto di Ulu Banir, dove il padre Jonathan, ora cittadino malese, possiede una piantagione. Dopo una lunga assenza, Ai Lian ritorna a casa per assistere il padre morente, e in seguito parte per la piantagione dei Templeton, invitata da Michael che è intenzionato a sposarla. Nel giorno del suo arrivo ha però luogo un omicidio, il secondo a distanza di decenni, e Ai Lian si trova ben presto coinvolta in un'intricata storia familiare. Ma il thriller, oltre alla ricerca del colpevole, con un finale davvero inconsueto per il lettore occidentale, offre molto di più: uno spaccato della Malesia e della sua storia fino ad arrivare agli anni che precedono l'Indipendenza del Paese, con gli inglesi che governano le piantagioni cercando di replicare il loro stile di vita, pur cedendo al caldo tropicale e ai costumi locali.

quando quando
 15 novembre

oraore
15.30

dovedove
Società Umanitaria (Via San Barnaba, 48)

bigliettoingresso
libero fino ad esaurimento dei posti disponibili