2019 04 03 Incontro Citta e Benessere Vitiello

Mercoledì 3 aprile 2019 – Ore 17.00
Aula 11, 1° piano   Piazza Vanvitelli, 15 – Napoli

Per la serie “Conversazioni”, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Sociologi – Dipartimento Campania, con la cooperativa sociale “Rifless” e con il Corpo Italiano di San Lazzaro Distretto Campania (Onlus di Volontariato e Protezione Civile), incontro sul tema

“Città e Benessere” , ideato, coordinato e curato da Maurizio Vitiello
Saluti di Marina Melogli, Presidente della Società Umanitaria di Napoli
Coordina e modera: Maurizio Vitiello
Interventi di: Franco Cassese, Mimmo Condurro, Pino Cotarelli, Felicia Di Paola, Franco Lista, Sergio Mantile, Elena Saponaro, Antonino Scialdone,
Carlo Spina, Marco Spina, Antonio Virgili, Alberto Vito, Franco Zoleo

Nell’occasione sarà presentato il libro di Felicia Di Paola "Elogio del cibo e della dieta mediterranea"  ( Edizioni Controcorrente )

Ingresso riservato a soci e simpatizzanti

2018 12 12 S. Egidio

Rassegna: “I mercoledì di Sant’Egidio all’Humaniter”  -  Incontri su temi d’attualità e interesse con relatori di prestigio

Mercoledì 10 aprile 2019, ore 18.00
Piazza Vanvitelli, 15 - Aula Magna, 4° piano

"I flussi migratori, attualità di un mondo che cambia"
Panel “I Migranti e i corridoi umanitari” a cura del Prof. Francesco Dandolo

Docente di Storia economica - Università degli Studi di Napoli Federico II. Dipartimento di Scienze Politiche. Direttore della Scuola di Lingua e Cultura Italiana di Napoli

Nati per evitare le morti con i barconi nel Mediterraneo di migliaia di persone, tra cui molti bambini, i Corridoi Umanitari per i profughi costituiscono un progetto-pilota, che impedisce lo sfruttamento dei trafficanti di uomini che fanno affari con chi fugge dalle guerre; concede a persone in "condizioni di vulnerabilità" (ad esempio, oltre a vittime di persecuzioni, torture e violenze, famiglie con bambini, anziani, malati, persone con disabilità) un ingresso legale sul territorio italiano con visto umanitario e la possibilità di presentare successivamente domanda di asilo. Un modo sicuro per tutti, che prevede poi l’accoglienza in Italia in strutture o case, a spese delle associazioni promotrici, che insegnano l’italiano in scuola gratuite, iscrivono i bambini a scuola, per favorire l’integrazione nel nostro paese e aiutarli a cercare un lavoro.

Un progetto che si sta allargando ad altri Paesi europei

Ingresso riservato a soci e simpatizzanti

2019 04 13 Locandina Anaclerio

Sabato 13 aprile 2019 – Ore 17,30
Aula Magna “Massimo della Campa”, 4° piano
Piazza Vanvitelli, 15 – Napoli

Saggio di sperimentazione teatrale condotto in autogestione dagli allievi del corso di Nino Anaclerio in omaggio al loro maestro

Brani di: Virginia Woolf, William Shakespeare, Edgar Lee Masters, Emily Dickinson, Alessandro Dumas, Bertolt Brecht, Luigi Pirandello, Pier Paolo Pasolini, Woody Allen, Luciano De Crescenzo, Nino Anaclerio

Musiche di: Hoagy Carmichael, Benjamin Britten, Kurt Weill, Giuseppe Verdi, Astor Piazzolla, Franco Battiato, Joaquin Rodrigo, Wolfgang Amadeus Mozart, Pino Daniele

Interpreti: Clara Brienza, Antonio Cacciapuoti, Silvia Caiazza, Raffaele Chiacchio, Gabriella Cifarelli, Mariarosaria De Marco, Annamaria Grossi, Marina Langella, Maria Natoli, Alfredo Rubino, Gabriella Sodo, Stefania Trigilio

Coordinamento di Pino Zecca

Ingresso riservato a soci e simpatizzanti
Contributo € 5,00. E’ consigliata la prenotazione
Ufficio Programma Sociale al 1° piano oppure segreteria 3° piano
E’ possibile acquistare i biglietti prima dello spettacolo, se ancora disponibili
La prenotazione sarà conservata fino alle ore 17.00

2019 04 6 e 7 Teatro Gambardella

Sabato 6 e domenica 7 aprile, ore 17.00 - In sede, Aula Magna “Massimo della Campa” - 4° piano

Gli allievi del corso “Teatro: la recitazione nella drammaturgia contemporanea” di Adriana Gambardella presentano lo spettacolo-saggio:
“Un castello di bugie”. Commedia brillante per ridere e sorridere
Interpreti: Laura Abbate - Patrizia Aiello - Santo Celentano - Celestina Cotugno - Mariella De Felice - Renata De Robertis - Antonio Ferrante - Norma Finaldi - Lina Gentile - Giuseppe Iorio - Fulvia Langella - Giusy Marra - Carlo Narciso - Enzo Oriani - Ada Pessolano Filos - Rossella Ricci

Regia di Adriana Gambardella
Aiuto regia: Silvana Trenca
Scenografia: Carlo Narciso
Collaborazione: Antonio Ferrante
Direzione di scena: Celestina Cotugno e Lina Gentile
Costumi: Bianca Acanfora
Tecnico audio: Giuseppe Solla

Ingresso riservato a soci e simpatizzanti
Contributo € 5,00. E’ consigliata la prenotazione
Ufficio Programma Sociale al 1° piano oppure segreteria 3° piano
E’ possibile acquistare i biglietti prima dello spettacolo, se ancora disponibili
La prenotazione sarà conservata fino alle ore 16.45

2019 04 16 Recital Piscopo DAnnunzio e Duse

Martedì 16 aprile, ore 17.00 – Aula Magna “Massimo della Campa”, 4° piano. Piazza Vanvitelli, 15 - Napoli


Recital poetico drammaturgico musicale:
“La passionale corrispondenza tra Gabriele D’Annunzio ed Eleonora Duse”

Incontro con la Poesia e la Drammaturgia Decadentista


Voce recitante: Raffaele Piscopo
Tecnico musicale: Gennaro Navarra
Scelte musicali e direzione artistica: Raffaele Piscopo


Ingresso gratuito, riservato ai soci

2019 05 31 Premio Letterario Mario Salvi Bando

Venerdì 31 maggio 2019 – Ore 18.00
Aula Magna “Massimo della Campa”, 4° piano
Piazza Vanvitelli, 15 – Napoli

I brevi lavori, in prosa o in poesia, dovranno rispondere al seguente tema:
“A volte percepiamo intorno a noi affetti invisibili che ci proteggono e ci guidano”.  Emilio Pellegrino

Le composizioni – in triplice copia e contenenti nome, cognome, indirizzo e numeri telefonici – dovranno essere consegnate in busta chiusa presso la segreteria del 3° piano entro venerdì 19 aprile 2019.

La commissione esaminatrice sarà composta dai nostri docenti:

prof.ssa Maria Ileana Musy

dott.ssa Mariarosaria Riccio

prof. Antonio Sinisgallo


2019 03 26 Gente Green

Martedì 26 marzo 2019 – Ore 17.00
Aula Magna “Massimo della Campa”, 4° piano
Piazza Vanvitelli, 15 - Napoli

Associazione Gente Green presenta l’incontro "Quale Modello di mobilità per contrastare i cambiamenti climatici?"

Strategie, azioni, strumenti per garantire il diritto alla mobilità, la qualità dello spazio pubblico, la tutela dell'ecosistema

Nell'ambito del ciclo di incontri #DayForFuture a cura di Gente Green

Saluti Carmine Maturo – Co-portavoce Gente Green
Marina Melogli direttrice Società Umanitaria/Humaniter Napoli
Coordina Enzo Russo, architetto mobility manager, componente del Comitato Tecnico-scientifico Gente Green componente del Comitato dei 100 Green Italia

Intervengono fra gli altri:
Domenico Moccia, Ordinario Urbanistica e presidente della sezione campana Istituto Naz.le Urbanistica
Pio Russo Krauss, Vice Presidente dell’associazione Marco Mascagna
Ornella Capezzuto, presidente WWF Napoli
Anna Savarese di Legambiente   –   Antonio di Gennaro, agronomo
Antonio Daniele, coordinatore FIAB Campania   –   Donatella Bozza, architetto

Conclusioni Carmine Maturo – Cooportavoce Gente Green

Sono stati invitati:
Salvatore Pace, Vicesindaco della Città Metropolitana
Alessandra Clemente, Assessore alla polizia municipale e sicurezza urbana e politiche di mobilità urbana

Seguirà dibattito

Ingresso riservato a soci e simpatizzanti

2019 04 17 Libro Liimone

Mercoledì 17 aprile 2019 – Ore 17.00
Aula Magna “Massimo della Campa”, 4° piano
Piazza Vanvitelli, 15 – Napoli

Presentazione del libro "Città sotto la luna. Le verità emozionali, le verità civili", di Giuseppe Limone
( Palawàn Editore )

Una raccolta di poesie di uno dei maggiori filosofi contemporanei. Come scrive Olimpia Ammendola nella prefazione: "Solo con la poesia l'uomo può rompere il sortilegio dell'oblio dell'essere che sembra avvolgerci in questa stagione che egli chiama degli dei fuggiti, in questa lunga notte del sacro, dove il problema non è dato dalla morte di Dio ma dal fatto che non ci siamo accorti che Dio è morto"

Prefazione di Olimpia Ammendola
Presentano: la prof.ssa Vera Panico, docente di Letteratura italiana e la dott.ssa Maria Pia De Martino, critico letterario
L’attore Oscarino Di Maio leggerà alcune poesie

Ingresso riservato a soci e simpatizzanti

2019 06 30 Concorso in giallo.02

Concorso Letterario “SULLE ORME DI AGATHA CHRISTIE”

REGOLAMENTO

La Società Umanitaria e le Edizioni Le Assassine promuovono il concorso di scrittura per racconti di genere giallo Sulle orme di Agatha Christie.

  1. Possono partecipare tutti i soci di tutte le sedi della Società Umanitaria.
  • I partecipanti potranno presentare un solo elaborato, inedito, di loro produzione, scritto in lingua italiana, di lunghezza compresa tra le 25.000 e le 50.000 battute (spazi inclusi).
  • I racconti dovranno ispirarsi alle 10 regole stilate nel 1930 dal Detection Club di cui faceva parte Agatha Christie allegate al presente bando, a titolo esemplificativo ma non tassativo.
  1. Il modulo di iscrizione è scaricabile sul sito www.umanitaria.it/concorsoingiallo
  • I racconti dovranno essere inviati via e-mail in Word o Pdf all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 30 giugno 2019. L’oggetto della mail dovrà essere il titolo del racconto.
  • Sul file del racconto, unico documento trasmesso alla giuria, non dovrà comparire alcun riferimento che possa identificare l’autore. I racconti dovranno essere tassativamente inviati all’indirizzo di cui sopra entro il 30/06/2019 per consentire l’attenta lettura da parte della giuria, che renderà noti i nomi dei vincitori a fine ottobre.
  • La premiazione avverrà durante la prolusione dei Corsi Humaniter 2019/20 nella sede di Milano.
  1. Saranno premiati i primi tre racconti con la pubblicazione dei medesimi in un volume edito dalle Edizioni Le Assassine. Al primo classificato verrà inoltre offerta l’iscrizione gratuita ai corsi.

La giuria, la cui valutazione degli elaborati sarà insindacabile, è composta da:

Patrizia Debicke, scrittrice
Elena e Michela Martignoni, scrittrici
Daniela Pizzagalli, scrittrice e giornalista
Tiziana Elsa Prina, editrice di “Le Assassine”
Mauro Cerana, agente letterario
Franca Magnoni, direttrice Humaniter
Lidia Acerboni, insegnante scrittura creativa
Giuseppe Carfagno, insegnante scrittura creativa

La partecipazione implica l’accettazione integrale del presente regolamento.

2019 06 30 Concorso in giallo

LE REGOLE DEL DETECTION CLUB

Il Detection Club, il prestigioso circolo dei giallisti fondato nel 1930, non si radunava in posti lugubri e terrorizzanti, ma intorno a ricche tavole imbandite. Nei loro romanzi, i suoi membri s’impegnavano ad attenersi a dieci precise regole, giurando su Eric, un teschio autentico, mascotte del club.

  1. Il criminale dev’essere un personaggio che compare nella prima parte della storia, ma al lettore non devono essere esplicitati i suoi pensieri.
  2. Non sono ammessi eventi soprannaturali o paranormali.
  3. Non sono permessi più di una stanza o di un passaggio segreto.
  4. Non è concesso l’uso di veleni fin qui sconosciuti, né di strumenti che richiedano alla fine una spiegazione scientifica troppo lunga.
  5. Nessun cinese deve apparire nella storia. (B.: all’epoca tutti i mysteries di massa avevano sempre un cinese nella trama. Questo significa che gli scrittori devono evitare i clichés).
  6. Nessun evento casuale deve arrivare in soccorso dello scrittore né questi deve avere un’intuizione inspiegabile che risulti poi corretta.
  7. Non può essere il detective colui che commette il crimine.
  8. Il detective non può scoprire un indizio che non sia all’istante presentato anche alla verifica del lettore.
  9. L’amico stupido del detective non deve celare i pensieri che gli passano per la mente: la sua intelligenza deve essere leggermente, ma molto leggermente, al di sotto della media del lettore medio.
  10. I gemelli o i sosia non dovrebbero apparire nella storia, a meno che non siano stati debitamente introdotti fin dall’inizio.

2019 03 27 Fossi Sciamano

Mercoledì 27 marzo, ore 17.30 - Aula Magna “Massimo della Campa”, 4° piano
Piazza Vanvitelli, 15 – Napoli

In collaborazione con il CIDA (Centro Discipline Astrologiche di Napoli e Campania)
SCIAMANO, Il Maestro dell’Estasi, conferenza di Elda Fossi

Forze terribili della Natura, forze paurose e inconoscibili degli Spiriti…Da quando ha cominciato il suo faticoso cammino, l’uomo ha cercato di condizionare queste forze e ha cercato un mediatore.
Lo sciamano è quel mediatore. L’estensione dei suoi poteri mentali lo porta a conoscere il mondo oltre le cose e i suoi simboli psichici, che rendono simili l’artista, lo sciamano e lo psicoanalista, come dice Kandiski, che aveva imparato dagli sciamani siberiani che “i colori sono fatti di spirito”.
Attraverso la biografia di uno sciamano assisteremo alla chiamata mistica della Grande Visione e a un rituale di guarigione, con musiche schemi e simboli che risalgono alla tradizione Sioux.

Ingresso riservato a soci e simpatizzanti

BesTraining1

BESTraining – Nuovi processi culturali e comunicativi per
gli alunni con Bisogni Educativi Speciali

Scopri di più: https://www.umanitaria.it/napoli-formazione/napoli-professionisti/1394-progetto-bestraining

index

FORMAZIONE PROFESSIONALE NAPOLI

Sono in partenza nella sede di Napoli corsi di Inglese con Certificazioni Trinity - Corsi di Informatica con Certificazione EiPass Corso di disegno CAD 2 D e 3D + STAMPA con Certificazione EiPass. Scopri di più: https://www.umanitaria.it/napoli-formazione/napoli-professionale

2020 01 01 Broadcast Wapp

Gentile socio La invitiamo a salvare sulla rubrica del Suo telefonino il numero del nostro cellulare

3667459871

per poter ricevere future comunicazioni anche via WhatsApp Broadcast

Hai un amico che vorrebbe iscriversi?

Portalo con te, le iscrizioni sono ancora aperte e tanti sono i corsi in partenza! Inoltre, dal mese di febbraio, l'iscrizione ai corsi ha un costo ridotto.

Leggi tutto...

2019 02 12 Lectura Dantis

Martedì 9 aprile 2019 – Ore 18.00
Aula Magna “Massimo della Campa”, 4° piano
Piazza Vanvitelli, 15 - Napoli

“L’Amore Profano” – Lectura Dantis: V canto dell’Inferno

Dalla Corte di Federico II a Dante. Alla ricerca di una definizione dell’Amore

A cura di Enzo Zanfardino

Ingresso riservato a soci e simpatizzanti

2019 04 05 Premio della Campa

VII Concorso di Poesia e racconto breve “Massimo della Campa”  -  Tema libero

BANDO A. A. 2018 - 2019

La Società Umanitaria/Humaniter Napoli bandisce un Concorso di Poesia e racconto breve dedicato alla figura del suo fondatore Massimo della Campa, giunto alla sua settima edizione.

Il concorso è suddiviso in tre sezioni:

  • Sezione A: Poesia in lingua italiana
  • Sezione B: Poesia in vernacolo
  • Sezione C: Racconto breve in lingua italiana

I partecipanti dovranno essere iscritti in qualità di soci alla Società Umanitaria per l’anno accademico 2018-2019 (farà fede la fotocopia del tesserino rilasciato all’atto dell’iscrizione).

La busta chiusa contenente l’elaborato dovrà essere consegnata presso la segreteria della Fondazione Humaniter, entro e non oltre venerdì 5 aprile 2019.

Gli scritti non potranno superare la lunghezza di una facciata di foglio A4 (carattere minimo 12) e dovranno pervenire dattiloscritti o stampati da computer in n. 6 copie ognuno in forma anonima, la 7ª copia, firmata in calce, dovrà essere inserita in una busta chiusa unitamente al foglio contenente l’informativa sulla privacy. Inoltre, sul retro della 7ª copia andranno riportati i dati personali: nome, cognome, indirizzo, recapiti telefonici e fotocopia della tessera di socio Umanitaria.
I partecipanti possono concorrere con 1 elaborato per sezione.
Gli elaborati saranno esaminati, ad insindacabile giudizio, da una giuria tecnica che valuterà e designerà i vincitori.
La giuria sarà presieduta da Stefania Parisi, docente della Fondazione e ideatrice del concorso, e si avvarrà della partecipazione di altri componenti i cui nominativi saranno resi noti al momento della premiazione.
Tutti i partecipanti riceveranno una pergamena ricordo e i primi classificati di ogni sezione riceveranno un buono-libri di € 50,00 cadauno, da spendere presso la Libreria Scarlatti, via Scarlatti, 36 - Napoli.

2019 04 10 Luigi Scotti 2018 19

Come gestire lo Stato e come tutelare lavoro e territorio senza nuove regole per l’Unione Europea?

A cura del dott. Luigi Scotti giurista, già Ministro della Giustizia nonché Presidente del Tribunale di Roma

Gli incontri si terranno si terranno nell'ambito del corso "La Costituzione italiana nella rassegna stampa" della docente Maria Antonietta Furci Cioffi

Mercoledì 10 aprile, ore 12.00 - Aula 11, 1° piano

L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE, LA MECCANIZZAZIONE E I ROBOT STANNO RIDUCENDO LE PRESTAZIONI LAVORATIVE: QUALI STRATEGIE SONO POSSIBILI PER TUTELARE IL MONDO DEL LAVORO?

Per alcuni giuristi è tempo di riconoscere una singolare personalità giuridica ai robot dalle sembianze umane con il diritto a non essere spenti o diversamente programmati senza il loro consenso. Ci sono industrie dove operano in prevalenza robot guidati da intelligenze artificiali che stabiliscono tempi e organizzazione del lavoro anche per quel che è rimasto agli umani. Ma cosa effettivamente resta agli umani? Di quanto sarà ridotta la loro area di impiego se i robot vengono usati anche in chirurgia? E chi può dettare le nuove regole?

2019 02 08 Stagione concertistica

Venerdì 5 aprile 2019 – Ore 17.30

Institut Français Napoli - Via Francesco Crispi, 86 - Sala A. Dumas 

FEDERICO GAD CREMA, pianoforte
In collaborazione con il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano

Nato a Milano nel 1999, Federico Gad Crema ha iniziato lo studio del pianoforte sotto la guida della Professoressa Laura Palmieri di Verona.
Ha conseguito nel 2016 il Diploma Accademico di I livello (Triennio di Pianoforte) presso il Conservatorio di Musica "Giuseppe Verdi" di Milano con il massimo dei voti e la lode.
Attualmente è iscritto al Corso di Diploma Accademico di II livello (Biennio di Pianoforte) presso il Conservatorio di Musica "Giuseppe Verdi" di Milano nella classe della Professoressa Cristina Frosini.
Ha partecipato a corsi di perfezionamento con i maestri Fabio Bidini, Konstantin Bogino, Roberto Cappello, Pietro De Maria, Pavel Gililov, Andrea Lucchesini, Benedetto Lupo, Katarzyna Popowa-Zydron e Jean Yves Thibaudet.
Vincitore di numerosi premi in prestigiosi concorsi nazionali ed internazionali di pianoforte in Italia, Francia, Germania, Grecia e Stati Uniti. Si è esibito presso le prestigiose Carnegie Hall e Steinway Hall di New York e con il celebre concertista Jean-Yves Thibaudet presso il Teatro Wallis Annenberg Center for the Performing Arts di Los Angeles, nonchè nell'ambito di prestigiose manifestazioni musicali in Austria, Croazia, Italia, Francia, Germania, Giappone, Grecia, Romania, Svizzera e Stati Uniti, e in qualità di solista con l'Orchestra Filarmonica di Bacau, l'Orchestra Sinfonica di Cannes, l'Orchestra Filarmonica Oltenia di Craiova, l'Orchestra Sinfonica del Festival di Chioggia e con l'Orchestra dell'Università degli Studi di Milano sotto la direzione di Kimbo Ishii.
Ha registrato per il Conservatorio di Milano in collaborazione con Limen Music & Arts un DVD con il Concerto n.1 op.15 di Beethoven.
E’ stato insignito del premio "Cavalierato Giovanile" per i suoi meriti artistici.
Nel 2017 è vincitore del Premio “Arnaldo Rancati” offerto dalla Fondazione omonima, del Premio “Paolo Mantegazza” e 4° classificato alla XXXIV edizione del Premio Venezia. Vincitore dell’Alkan-Zimmerman International Piano Competition 2018 (Atene, Grecia). Nel mese di giugno ha debuttato presso il Teatro alla Scala di Milano come solista per il Concerto di Mozart K488 con l’Orchestra dell’Accademia della Scala diretto dal Maestro David Coleman.
Ha partecipato all’Aspen Music Festival (luglio-agosto 2018) (Colorado – Stati Uniti) con borsa di studio per merito.
A fine agosto 2018 si esibirà in Brasile presso il Teatro Castro Alves di Salvador de Bahia come solista per il Concerto di Schumann in la minore con l’orchestra Neojiba diretto dal Maestro Ricardo Castro.

PROGRAMMA

F. Chopin 24 Preludi op. 28 (1810 - 1849)

C. Debussy Réverie (1862 – 1918)

C. Debussy Images – I libro

Ingresso gratuito, riservato a soci e simpatizzanti
E' consigliata la prenotazione, anche telefonica: 081 5782485
Senza prenotazione recarsi presso l’Istituto francese muniti di un documento d’identità

2019 02 19 Giotto

Martedì 21 maggio ore 17.30 - In sede, Aula Magna - 4° piano

“Giotto: il pittore che rivoluzionò l’arte medievale”

2° incontro


Conferenza a cura della nostra docente Adriana Gambardella nell’ambito del corso “Passione per l’Arte”

Ingresso riservato ai soci