Rassegna: “Come gestire lo Stato e come tutelare lavoro e territorio senza nuove regole per l’Unione Europea? ”

2019 04 10 Luigi Scotti 2018 19

Come gestire lo Stato e come tutelare lavoro e territorio senza nuove regole per l’Unione Europea?

A cura del dott. Luigi Scotti giurista, già Ministro della Giustizia nonché Presidente del Tribunale di Roma

Gli incontri si terranno si terranno nell'ambito del corso "La Costituzione italiana nella rassegna stampa" della docente Maria Antonietta Furci Cioffi

Mercoledì 13 marzo, ore 12.00 - Aula 11, 1° piano

INQUINAMENTO, TUTELA DELL’AMBIENTE E TERRITORIO

Mentre l’ambiente e il panorama sono tutelati dalla Costituzione, quasi tutte le nostre regioni hanno territori e corsi d’acqua fortemente inquinati; la Campania ha “la terra dei fuochi” e non soltanto questo. Nel mondo si vendono milioni di bottiglie di plastica al minuto e l’80 % dei rifiuti sulle spiagge è costituito da vuoti a perdere. Non c’è partito che non voglia combattere l’inquinamento: l’ecologia è una delle cinque stelle dell’emblema di una ben nota forza politica. Ma che facciamo a difesa del nostro territorio e delle nostre acque? Quali i programmi e gli interventi dell’attuale governo?

Mercoledì 10 aprile, ore 12.00 - Aula 11, 1° piano

L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE, LA MECCANIZZAZIONE E I ROBOT STANNO RIDUCENDO LE PRESTAZIONI LAVORATIVE: QUALI STRATEGIE SONO POSSIBILI PER TUTELATE IL MONDO DEL LAVORO?

Per alcuni giuristi è tempo di riconoscere una singolare personalità giuridica ai robot dalle sembianze umane con il diritto a non essere spenti o diversamente programmati senza il loro consenso. Ci sono industrie dove operano in prevalenza robot guidati da intelligenze artificiali che stabiliscono tempi e organizzazione del lavoro anche per quel che è rimasto agli umani. Ma cosa effettivamente resta agli umani? Di quanto sarà ridotta la loro area di impiego se i robot vengono usati anche in chirurgia? E chi può dettare le nuove regole?