Data:
15-12-2019 10:30 - 11:30

Descrizione

Condotto da: Eleonora Parrello - danzatrice

Rotolare, afferrare, strisciare, gattonare, fino alla conquista della verticalità, sono le prime danze attraverso cui il bambino fa esperienza di sé, del proprio corpo e dei propri confini, sviluppando la sua capacità di relazionarsi allo spazio, al mondo, agli altri. 
Attraverso il movimento, il contatto e il dialogo nel gioco, durante l’incontro verranno favoriti l’ascolto e la sensibilizzazione delle modalità comunicative che ciascun genitore agisce nella relazione con il bambino, per stimolare la scoperta di nuove possibilità e scelte espressive, orientate e nutrite da una maggiore consapevolezza e presenza.
I genitori, durante l’incontro, avranno l’occasione di ricontattare e riscoprire il proprio corpo nell’esperienza del movimento nella terra e nell’aria, approfondendo il contatto con le proprie percezioni e incontrando i bambini sul piano dei loro bisogni fisici e comunicativi. 
L’incontro si svilupperà intorno a temi legati agli schemi di movimento dell’età evolutiva, in relazione all’acqua e alla terra. Insieme al movimento e al contatto, si utilizzeranno suoni, musica, parole e racconti.
L’ incontro si propone come uno spazio e un tempo tra genitori e bambini, genitori e genitori, bambini e bambini. Un’occasione di scoperta, di stupore, di gioco nella danza e nella relazione.


quando

data
15 dicembre

oraorario
10.30

dovesede 
Società Umanitaria | Via San Barnaba, 48

bigliettobiglietti
intero bambini € 12,00 intero adulti € 8,00 | prenotazione obbligatoria www.teatromangiafuoco.it

informazionialtre informazioni
tel. 339.1699157 - 3938361315 (da lunedì a venerdì 10.30/17.00)  | e-mail iQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.